Open Artelier

 

logo-open-atelier-web-piccolo

L’idea
Un progetto di Arte pubblica e per il pubblico; i Turisti che saranno in città durante EXPO e i cittadini curiosi di scoprire quanto di artistico la loro città può offrire potranno visitare gli atelier degli artisti di Como e dintorni che si sono uniti per la prima volta creando una mappa che localizza il loro Atelier.
Un Progetto ideato dall’artista e grafico Fabrizio Bellanca che in questo caso ha unito le due professioni per realizzare, far incontrare e connettere tutti gli artisti in una sola volta.

arteliermappa-como-2015-stampa-web
Realizzare per il periodo di EXPO dal 1 maggio al 31 ottobre una Mappa di Como con evidenziati tutti gli atelier visitabili degli Artisti di Como e dintorni creando un percorso che il turista potrà seguire per visitare a titolo gratuito gli atelier; sulla mappa sono riportati in quattro lingue le informazioni necessarie per contattare i diversi artisti.
E’ stata realizzata anche una versione digitale ed interattiva che ne permette la visualizzazione su Pc e Tablet e la possibilità di visitare in anteprima il sito di ogni singolo artista.

 

havealook-web

Titolo
Open artelier, ovvero studio aperto.
Gli artisti di Como e dintroni aprono i loro studi ai turisti e alla cittadinanza per sei mesi.. l’intera durata di Expo.

Artisti Coinvolti nel progetto
Ugo Ambroggio, Laura Armato, Doriam Battaglia, Alice Battaglia, Fabrizio Bellanca, Filippo Borella, Marco Brenna, Nicoletta Brenna, Marta Brunelli, Adriano Caverzasio,
Enrico Cazzaniga, Marcella Chirico, Francesco Corbetta, Pantaleo Cretì, Alessandro Filardo, Matteo Galvano, Giulio Mantovani, Daniela Montanari, Bettina Musatti, Jeannette Müller, Elisabetta Necchio, Draga Obradovic, Pierpaolo Perretta/Mr Savethewall, Benny Posca, Carlo Pozzoni, Pierluigi Ratti & Angelo Tagliabue, Bruno Saba, Emanuele Scilleri, Segno Visivo, Donatella Simonetti, Giuseppe Tattarletti , Mimmo Totaro, Marco Vido.

copia-di-rgb-open-grey

Durata Progetto:
il progetto ha la durata di 6 mesi dal 1° maggio al 31 ottobre

Realizzazione del progetto
L’intero progetto è stato sostenuto e Auto-finanziato dagli artisti stessi. Sulla mappa sono riportati solamente loghi istituzionali tra i quali ricordiamo Padiglione Italia che ne ha riconosciuto la valenza Culturale, Sistema Como/canto della Terra che provvederà alla sua diffusione mediatica su Padiglione italia Expo e sulle iniziative di Canto della Terra, Lago di Como che diffonderà presso i suoi infopoint il progetto ai turisti e il comune di como con il City-Brand che oltre a sottolineanrne la valenza Culturale distribuirà presso i loro infopoint turistici la mappa
È stata realizzata una seconda edizione della mappa sostenuta completamente dagli albergatori del Lungolago che hanno voluto così dare una diffusione culturale in prima persona presso i loro clienti degli alberghi.

copertina-facebook-4-web